BONUS EDILIZIO/ COFIDI.IT ACCREDITATO per SEGUIRE PROCEDURA

BONUS EDILIZIO/ COFIDI.IT ACCREDITATO per SEGUIRE PROCEDURA

 

 COFIDI.IT, con CNA, è accanto alle imprese del settore edilizio ed energetico in qualità di Intermediario finanziario accreditato per seguire la procedura di accesso al BONUS EDILIZIO maturato dalla PMI grazie alla cessione del credito d’imposta del privato committente.  Le imprese del settore edilizio ed energetico possono recuperare in tempi brevi i crediti d’imposta maturati per interventi di ristrutturazione edilizia ai benefici fiscali di cui agli artt. 119 e 121 del Decreto Rilancio e che abbiano concesso l’opzione “sconto fattura” al Contribuente tramite la procedura affidata a COFIDI.IT, intermediario finanziario accreditato.  COFIDI.IT, strumento del credito del sistema CNA,  seguirà tutto l’iter fornendo supporto e assistenza all’imprese per il prodotto di cessione di crediti di imposta all’impresa che «sconterà» la fattura del privato committente.

 Il prodotto Cessione del Credito è una soluzione dedicata alle imprese che permette di cedere i crediti di imposta maturati sugli interventi di ristrutturazione edilizia e di efficientamento energetico nei casi di pagamento tramite «sconto in fattura», e recuperarli in tempi più rapidi rispetto ai termini previsti dalla normativa in materia. 

 

In particolare  COFIDI.IT si occupa della cessione del credito ed  effettua un pre-screening, verificando l’eleggibilità delle opportunità individuate. Come Intermediario Finanziario, COFIDI supportA l’impresa per il «booking» per la firma della lettera di impegno, per la firma del contratto,etc. Per richiedere il prodotto le imprese devono rispettare i requisiti richiesti dal cessionario convenzionato.  Il trasferimento del credito verrà effettuato nel caso di valutazione positiva e di credito già presente nel proprio cassetto fiscale.  Gli interventi edilizi di ristrutturazione sono riconducibili ad una o più categorie ammissibili dagli artt. 119 e 121 del D.L. Rilancio n.34/2020 tra cui: installazione di impianti solari fotovoltaici;  installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli, recupero del patrimonio edilizio;  sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;  adozione di misure antisismiche;  recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti - inclusi isolamento termico e quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna.